Come spazzolare la barba?

Se siete tra coloro che ritengono la cura della barba ed in particolare lo spazzolarla qualcosa di semplice e a cui non bisogna prestare troppo tempo e attenzione, state commettendo un errore, le ci conseguenze possono essere anche abbastanza serie per quanto riguarda il vostro aspetto esteriore. Ebbene, in questa guida troverete tutto ciò che vi serve sapere per spazzolare la barba nel modo corretto e per fare in modo quindi di curarla al meglio. Se seguirete questa guida vi ritroverete con una barba perfetta.

Cosa scegliere tra spazzola e pettine

Il primo aspetto che dovete prendere in considerazione riguarda la scelta tra la spazzola ed il pettine per quanto riguarda la cura della vostra barba. Se siete tra coloro che hanno una barba non troppo folta o addirittura a chiazze, il consiglio è quello di scegliere il pettine. Questo vi fa capire come una spazzola di un certo livello sia invece assolutamente indicata se la vostra barba è come quella di un hipster.

A quali prodotti affidarsi per la cura della barba?

Prima di arrivare a spazzolare la barba, dovrete compiere un’azione preliminare che è fondamentale, consistente nel massaggiarla a dovere. Per tale operazione dovete munirvi di un olio ad hoc, che dovrete utilizzare con cura in modo che la pelle lo assorbisca completamente. Questo farà in modo che la cute su cui la barba è cresciuta non rischi la secchezza.

Vi starete sicuramente domandando quale sia il prodotto giusto da comprare. Ebbene, non vi è una risposta univoca, perchè ciò dipende da vari fattori.

Il consiglio è quindi quello di farvi consigliare da un esperto, che potrà indirizzarvi all’acquisto del prodotto migliore per la vostra pelle. Vale la pena acquistare anche uno shampoo ed un balsamo ad hoc per la barba: in commercio ve ne sono diversi e un aspetto molto importante che dovete considerare è il fatto che contribuiscono a mantenere la barba idratata ed in ottime condizioni.

Spazzolare la barba: come fare?

Molto importante è che impariate ad usare nel modo corretto la spazzola da barba. Affermare che essere in grado di usarla nel modo corretto è considerabile come una vera e propria forma d’arte non è una esagerazione. Questo significa che dovreste almeno una volta recarvi dal vostro parrucchiere di fiducia, in modo da farvi insegnare ciò che è necessario.

Tuttavia, se non doveste avere il tempo, non disperate, perchè è possibile imparare anche da soli.

La prima cosa a cui dovete prestare particolare accortezza è il modo in cui andrete ad inserire la setolatura tra i peli: il consiglio è di iniziare sempre dalla radice, per poi dirigervi alle punte, partendo dall’alto e portando quindi la spazzola verso il basso. Questo tipo di movimenti dovrete compierlo diverse volte.

Nel corso di tale operazione dovreste sentire le setole della spazzola contro la cute: questo sarà il segno che le particelle di cute morta saranno tutte eliminate alla fine di questa operazione. Inoltre in questo modo riuscirete anche ad effettuare una vera e propria operazione di massaggio della pelle.

Molto importante è il fatto, nel corso della spazzolatura della vostra barba, di utilizzare un dito per tendere la pelle: in questo modo la spazzola potrà svolgere meglio il proprio compito.

Quando spazzolare la barba?

Una domanda che sicuramente vi sarete posti molto spesso, guardandovi allo specchio, è ogni quanto dovete spazzolare la barba. Ebbene, il consiglio è quello di spazzolarla il più spesso possibile e la cosa migliore che potete fare è spazzolarla ogni volta che ne avrete voglia. Non credete a quanti dicono che farlo troppo spesso comporti un suo indebolimento: si tratta, ve lo possiamo garantire, di leggende metropolitane.